Ricerca Avviata

Valorizzazione delle eccellenze

VIDEOVLOG

 

CERN - Ginevra 10.5-12.5 2024

Si è conclusa la prima esperienza con il gruppo di alunni “eccellenti” in fisica presso il CERN di Ginevra.
Al bilancio certamente positivo possiamo aggiungere le testimonianze dei ragazzi, pionieri di una premialità che da qui in avanti caratterizzerà l’Offerta Formativa della nostra Scuola.

 

"Dopo 5 anni di studi di fisica al Liceo Silvestri, andare al Cern di Ginevra mi ha dato la possibilità di parlare in prima persona con i ricercatori e capire che significa fare ricerca in ambito scientifico, chiarendo inoltre i miei dubbi sull’università da frequentare il prossimo anno" 
Leopoldo De Furio VL

 
"Sin dal secondo anno, ho provato una forte attrazione per la fisica, che mi ha portato anche a studiarla fuori dal contesto scolastico. Spesso nel percorso di studi mi è capitato di risolvere ed esaminare curiose equazioni che più che fisiche, sembravano delle semplici equazioni matematiche che descrivevano un qualcosa di lontano e inconcepibile dalla realtà. Al CERN questa "quasi fantascienza" è diventata realtà e mi ha permesso di comprendere in maniera pratica concetti come antimateria e acceleratori di particelle, facendomi percepire la concretezza e la veridicità di questi concetti"
Lorenzo Perillo IVM
 

"Quando è iniziata la visita al Cern ero sul punto di commuovermi; finalmente ho ammirato dal vivo la realtà della ricerca ad altissimo livello, che mi ha sempre affascinato, e di cui, fino ad ora, non avevo conosciuto i tratti reali. Quest’esperienza ha acceso in me un entusiasmo ancora più forte verso la fisica, e verso una carriera che un giorno, chi lo sa, potrebbe essere la mia."
Ludovica Improta IVC

"Quando abbiamo cominciato la visita al Cern finalmente ho avuto una visione più ampia della vita nel mondo della ricerca ad altissimo livello. Grazie a questa visita ho avuto la possibilità di fare sempre più chiarezza sul percorso di studi che un giorno forse mi porterà ad essere un ricercatore. Vedere i luoghi dove si svolgono le principali attività e le testimonianze dirette di un ricercatore hanno alimentato in me quella curiosità di scoperta in un mondo in continua espansione"
Francesco Ceriello IVC

"Il CERN è una meta molto ambita per chi ama la fisica e per chi vuole scoprire il funzionamento dell'universo. Io personalmente ho trovato questo viaggio molto costruttivo e mi sento molto onorato per aver avuto questa possibilità che mi porterò negli anni. Quando mi hanno illustrato la funzioni del CERN e i laboratori mi si sono illuminati gli occhi e alla fine mi ha aperto un nuovo mondo e mi ha motivato ancora di più a intraprendere questi tipi di studi"
Francesco Leone IVG

"Andare al CERN è stata una delle esperienze più belle della mia vita. Avere una passione per la fisica e visitare una delle sedi  della ricerca globale nel settore è una cosa che non tutti possono fare, per questo mi sento molto fortunato. Parlare con la guida-ricercatrice Italiana che ci ha accompagnato per la visita di antimateria, particelle, campi magnetici e futuro della ricerca mi ha fatto capire quanto potenzialmente possiamo progredire come persone e come comunità attraverso la scienza.
Lavorano insieme al CERN ricercatori provenienti da tutti i continenti, tutti insieme per lo sviluppo dell'umanità, sentirti parte anche per mezza giornata di un meccanismo come questo è qualcosa che ti cambia, in meglio"
Cristian Camporeale IVC

"Mi è stata data l'opportunità di vivere un'esperienza che apprezzo profondamente: la visita al CERN è stata molto più di un semplice evento didattico. Ha rappresentato un'occasione per approfondire una delle materie che mi spinge costantemente a porre domande più profonde, a cercare una comprensione più ampia del mondo che mi circonda. È stata una risposta monumentale alle domande che mi assillano sin dai primi giorni di studio in questo liceo, che mi ha aiutato ad aggiungere un ulteriore mattoncino di lego a quella costruzione immensa e meravigliosa che è la fisica"
Maya Aurora Toma VH
 
"È davvero bello poter concludere i 5 anni di studi di liceo scientifico con una visita al CERN, una delle più rilevanti strutture di ricerca nel campo della fisica. Sono davvero grata di aver avuto questa possibilità. È stato interessante ascoltare di persona un ricercatore parlare della propria passione in maniera così coinvolgente nel luogo stesso in cui avvengono alcune tra le più importanti scoperte a livello mondiale"  
Karen Ejrnaes VG
 
"Andare al CERN è stata una delle esperienze scolastiche più significative di questi 4 anni, non solo perché ho imparato e visto nuove cose, ma soprattutto per il suo valore orientativo nel mio percorso di questi 5 anni. Infatti grazie a questa visita ho potuto comprendere il funzionamento di un dei centri di ricerca più importanti del mondo e vedere la passione che un ricercatore mette nel suo lavoro. E soprattutto ho imparato qualcosa di nuovo sulla comunità scientifica di cui vorrei far parte da grande"
Elena Corrado IVD
 
 
 
 
 

Manifestazione finale del Premio Asimov Campania al Complesso dei Santi Marcellino e Festo, Largo San Marcellino, Napoli. Gli  alunni della 4G del nostro liceo hanno partecipato all’evento e ricevuto una menzione di merito, per le recensioni prodotte sui testi proposti. Una bella esperienza per avvicinare I nostri giovani alla divulgazione scientifica ed agli incontri significativi  con personaggi del calibro del Prof. Giovanni Covone, vincitore del Premio Asimov 2024, e  del Prof. Francesco Vissani dell'INFN di Frascati, ideatore del Premio.

 

VIDEO SLIDESHOW DELL'EVENTO

Tutti gli allegati

Non sono presenti allegati.